Marketing multilingue: targetizzare correttamente le minoranze

Marketing multilingue
24Giu '17

Marketing multilingue: targetizzare correttamente le minoranze

Oggi parleremo di marketing multilingue, ma prima soffermatevi su quest’immagine: una cartina dell’Europa apparentemente senza senso, dove nessuna delle bandiere raffigurate coincide col paese a cui viene associata. 

No, chi l’ha disegnata non è un ignorante. Chi l’ha disegnata voleva informarci circa le minoranze culturali maggiormente presenti in ciascuna nazione europea.

Sì, perché oggi una società diversificata dove più sottogruppi coesistono significa nuovi mercati, nuove opportunità.

Nuovi potenziali consumatori da coinvolgere che richiedono prodotti e servizi – e di conseguenza una comunicazione – personalizzata sulla base della loro cultura, lingua ed abitudini di consumo.

Ne deriva l’esigenza di una comunicazione frammentata e l’adozione di una prospettiva di marketing multilingue. I fenomeni migratori, l’appartenenza ad una comunità allargata come quella europea e l’accresciuta mobilità globale hanno dato un deciso impulso a questo fenomeno inarrestabile.

In qualità di agenzia traduzioni con un forte orientamento al mondo delle imprese, veniamo spesso incaricati di tradurre documenti con finalità commerciali o aventi lo scopo di sedurre, persuadere o catturare l’interesse di una particolare utenza, culturalmente e linguisticamente definita all’interno di un dato territorio.

Gli scenari sociali correnti che hanno coinvolto democraticamente e trasversalmente tutto il continente europeo durante gli ultimi anni lasciano intravedere una società futura etnicamente, culturalmente e linguisticamente sempre più frammentata.

Tale processo si apre ad una serie di disamine sociali che noi come agenzia traduzioni non dibatteremo in questa sede. Non è il nostro compito e da noi non ci si aspetta questo.

Parleremo invece di una specifica sfaccettatura di questo fenomeno che ci riguarda indubbiamente più da vicino: le opportunità che questa frammentazione presenta in ambito commerciale e le sfide che attendono noi cosi come qualsiasi organizzazione operante all’interno del settore linguistico.

Parleremo di culture con riferimento alle maggioranze e sottoculture quando indicheremo le minoranze ed i nuovi mercati di interesse.

Sebbene il fenomeno pare nuovo agli occhi di noi europei, di certo non lo è per società fondate sul melting pot.

Negli Stati Uniti grandi aziende come McDonald’s o Burger King hanno accettato la sfida già da molti anni battagliando a colpi di annunci televisivi.  Qui la diversificazione dei prodotti gioca un ruolo chiave per raggiungere fasce di potenziali consumatori altrimenti restii a divenire tali.

Ma vale la pena frammentare la propria comunicazione aziendale al mutare della nostra composizione sociale?

Torniamo in Italia e diamo qualche numero circa gli scenari che si vanno delineando attingendo dai dati ISTAT:

  • Più di 5 milioni di residenti in Italia è di cittadinanza straniera (l’8,3%)
  • La popolazione straniera è aumentata di 20.875 unità nel corso dell’ultimo anno
  • La popolazione italiana ha presentato una flessione pari alle 96.081 unità

La risposta che sembrerebbe emergere da questi dati è sì. Le subculture non possono più venire trascurate, nemmeno nel vecchio continente.  È peraltro un dato di fatto che gli italiani di prima o seconda generazione necessitino di tempo per padroneggiare la lingua locale. Da qui l’importanza di un marketing multilingue che non ignori tali segmenti.

Ed è altresì evidente che durante questo lasso di tempo – alle volte anche a lungo termine, qualora continuino ad utilizzare il proprio linguaggio nativo – continueranno ad affidarsi alla loro lingua di origine.

Ne deriva dunque uno scenario in cui il marketing multilingue dovrà ampliare la propria prospettiva non solo in ottica globale, ma anche in ottica locale e glo-cale. Questo per non disperdere ingenti sforzi di comunicazione e non ignorare le potenzialità di crescita offerte dagli scenari emergenti.

Lingua Valley fornisce serviiz di marketing multilingue per aziende operanti in ogni settore, per maggiori informazioni clicca qui

releated posts

ADD YOUR COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.