Lavorare come traduttore: 5 importanti vantaggi

lavorare come traduttore
02Gen '18

Lavorare come traduttore: 5 importanti vantaggi

Lavorare come traduttore: 5 vantaggi

Lavorare come traduttore  rappresenta una scelta freelance, una professione che ricade nel 95% tra la categoria dei liberi professionisti. Sono difatti pochissimi i traduttori, anche nei casi di collaborazioni continue, impiegati come dipendenti da imprese o agenzie traduzioni.

Trattandosi di figure self-employed, è bene che un qualsiasi aspirante traduttore, prima di imbarcarsi in un’avventura di questo genere, stimolato dalla propria passione per le lingue, sia a conoscenza di alcuni aspetti che solo un traduttore con esperienza può conoscere.

Ecco quindi i 5 vantaggi che Lingua Valley ha individuato nel lavorare come traduttore intraprendendo una carriera soddisfacente a lungo termine:

Libertà di espandere il vostro raggio di collaborazioni

Potenzialmente, potrete intavolare collaborazioni con qu raggio di collaborazioniante più aziende o agenzie possibili, senza vincoli contrattuali. Essendo voi liberi professionisti, sarete liberi di ricercare sul territorio nazionale ed al di fuori di esso imprese con le quali stabilire delle collaborazioni commerciali su base autonoma. E partendo dal presupposto che in rari casi sarà prevista una collaborazione continuativa dipendendo il vostro lavoro dalle richieste più o meno estemporanee della clientela, fareste la scelta giusta nel non limitare il vostro raggio d’azione. Successivamente potrete poi decidere selettivamente di mantenere alcune collaborazioni e scartarne altre.

Possibilità di dedicarvi a una passione

Tradurre può essere già una passione di per se o in ogni caso un lavoro che si lega a passioni affini come le lingue, i viaggi o la scrittura. E’ dunque possibile che attraverso questo mestiere sarete in grado di coltivare la vostra passione ed unire una carriera ad un piacere. Non fraintendeteci però: tradurre non è uno scherzo, una traduzione è un lavoro che richiede un’attenzione estrema ai dettagli e un grande sforzo a livello mentale. Vi troverete difatti spesso a tradurre documenti caratterizzati da un accentuato gergo professionale che comporterà un approfondito lavoro di ricerca e confronto.

Mobilità

Sono davvero pochi in casi in cui la vostra professione di traduttore vi relegherà ad un determinato luogo. Tradurre non è difatti praticamente mai un lavoro sedentario, se non nei casi in cui dovrete incontrare dei clienti in loco o recarvi press enti pubblici. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, la traduzione di configura oggi come servizio elettronico. Tutto ciò che vi servirà sarà una buona connessione, la possibilità di convertire un documento – ove necessario – e le vostre capacità professionali.

Possibilità di miglioramento continuo

Lavorare come traduttore non vi impedirà di progredire professionalmente. Sebbene l’idea di un professionista che ‘sale di carriera’ è solitamente un concetto legato al lavoro in team ed all’ambiente aziendale, grazie alla vostra possibilità di gestire il vostro tempo sarete liberi di destinare parte di esso allo studio, miglioramento o revisione di alcuni file tradotti in passati a fini migliorativi. Noterete coi vostri occhi come l’esperienza vi renderà più efficienti, celeri e produttivi.

Vincoli contrattuali limitati

Qualora insoddisfatti delle prospettive di carriera, guadagno o appagamento personale, non dovrete temere: se non in rarissime situazione, sarete liberi di svincolarvi dalla professione senza adempiere vincoli di nessun tipo. Ecco, vi consigliamo tuttavia di informare prontamente le aziende o agenzie con cui collaborate di modo che esse siano in grado di regolarsi di conseguenze e trovare un’alternative in tempi rapidi.

Lingua Valley è un’agenzia traduzioni ad alto profilo professionale. Vuoi conoscere i nostri servizi? 

releated posts

ADD YOUR COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.